Concretezza e serietà per il bene comune

La redazione riceve e pubblica dal gruppo “Trasparenza e Partecipazione”.

Il mese di Dicembre, passato, ha messo a dura prova un’intera collettività. Gli amministratori, tutti, non si sono risparmiati nelle responsabilità. La concretezza e la serietà hanno avuto la meglio,sulle ostilità e le discordanze,dando vita ad un rapporto costruttivo tra le forze di maggioranza e minoranza. In serena colleggialità si è lavorato per restituire moralità  e orgoglio ad un popolo  intero, il quale, proprio  in questo imbarazzante momento, ha dato vita ad una dinamica realtà dimostrando senso di appartenenza e amore verso il proprio paese.

In questi ultimi turbati periodi, abbiamo avuto modo, di apprezzare le posizioni responsabili dei consiglieri di minoranza, presenti, Tedesco e Purri. In più fasi, nelle riunioni pre consiglio prima e in Consiglio Comunale poi sono state evidenziate con positività le mature e serie tesi esposte dai consilieri di opposizione. Si è discusso con chiarezza la brutta vicenda creata dal servizio televisivo di Mediaset, approfondendone la tematica per trovare una soluzione comune. Un clima sereno che,nella distinzione dei ruoli,non ha potuto e non potrà che fare bene,anche in futuro,al governo del Paese.

Come gruppo di Trasparenza e Partecipazione,siamo sempre convinti che,il confronto e la discussione rimangono gli unici elementi della democrazia e per questo motivo esprimiamo la nostra più totale vicinanza, appoggiando ogni iniziativa che, il Sindaco Ussìa e l’Amministrazione, vorranno seguire a tutela della nostra Comunità e contro ogni spregevole atto di discredito del buon nome e della dignità di ciascuno di noi.

Allo stesso tempo, pari sarà il nostro supporto alla quotidiana opera che l’Amministrazione è chiamata ad affrontare. Non mancheremo di stringerci con affetto e stima attorno al “nostro·Sindaco per dare forza in questo difficile compito assolto, dopo la grande vittoria delle scorse elezioni,per il bene comune.

Storicamente, questa maggioranza, è stata abituata a lavorare per l’intera legislatura senza delegare il governo del paese ai commissari.

Guardavalle, 6 Gennaio 2020
Trasparenza e Partecipazione

Commenti
Loading...
X