Foto | Il FAI “invade” Guardavalle con i ragazzi delle scuole

Un’esplosione di vitalità ha pervaso quest’oggi Guardavalle, circa 600 ragazzi, provenienti da varie scuole del comprensorio hanno animato le vie e i vicoli del nostro centro storico durante la Giornata FAI di autunno. Un’ottima occasione questa, non solo per i visitatori, ma anche per i Guardavallesi stessi che hanno avuto l’opportunità di visitare e riscoprire gli usi, i mestieri e le tradizioni di una volta. Tanti, tantissimi i luoghi da visitare; numerosi palazzi aperti per l’occasione per essere visitati, partendo dai Palazzi Spedalieri e Falletti in Piazza Immacolata, proseguendo con Palazzo Rispoli, Torre Giordano, Palazzo Princi, passando per Palazzo Riitano e l’Arco di San Carlo e finendo con uno stand allestito per illustrare il nostro caratteristico Palio del Ciuccio. Positive le opinioni dei visitatori, rimasti attoniti dalle ricchezze architettoniche e paesaggistiche che Guardavalle possiede. La perfetta riuscita dell’iniziativa è da attribuire all’abilità e bravura degli alunni del Liceo Scientifico “A. Guarasci” di Soverato e dell’Istituto Comprensivo “A. Moro”, coadiuvati da due grandi professioniste, le professoresse Concetta Salerno e Ornella Ieropoli, le quali hanno saputo organizzare e curare al meglio ogni particolare e dettaglio. A tutti i volontari che hanno aiutato alla riuscita dell’evento, aiutando a mantenere l’ordine e a seguire il percorso prefissato. Alla delegazione FAI di Catanzaro, nella persona della professoressa Gloria Samà per il prezioso aiuto. A loro va un sincero GRAZIE perché queste sono iniziative di cui andare veramente fieri, volte a valorizzare il nostro territorio e, per certi versi, anche a rilanciarlo! Abbiamo bisogno di questo: l’entusiasmo! 
Entusiasmo da indirizzare al recupero, al ripristino e alla rivalutazione del nostro borgo, così come recita l’Articolo 9 della nostra Costituzione: “La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.” Ed è anche nostro compito salvaguardarli e preservarli!

Fonte: https://www.facebook.com/ussiasindaco/

Commenti
Loading...
X