I giallorissi dopo una stagione di alti e bassi vincono la coppa disciplina

Hanno chiuso il campionato con un lusinghiero quinto posto

E’ tempo di bilanci. Con 12 vittorie, 3 pareggi e 11 sconfitte si è conclusa la stagione calcistica 2018/2019, prima partecipazione al campionato di 2’ Categoria del FCD Città di Guardavalle 1975, chi si è classificato al 5° posto totalizzando 39 punti che non sono bastati per disputare i play-off. Non basta arrivare quinti. La regola prevede che se tra la seconda e la quinta il distacco fosse di 10 o più punti la seconda va in finale e si disputa un solo paly-off tra la terza e la quarta. La vincente disputerà la finale in casa della seconda. Se la gara si protrarrà oltre i tempi supplementari la meglio classificata passerà ai turni successivi.
“Quest’anno – ha esordito il D.S. Eugenio Salerno – avevamo due obbiettivi fondamentali: approdare ai play-off e piazzarci primi per vincere la Coppa disciplina. Siamo molto soddisfatti perché ufficialmente siamo i vincitori del premio disciplina; un importante premio che viene dato dalla LND e al quale ambiva in modo particolare il primo e compianto Presidente della storia calcistica guardavallese: il Prof. Nicola Coscia. Peccato che per i motivi già ricordati non si sono disputati i paly-off.
Potevamo sicuramente fare meglio considerato che per quasi tutto il girone di andata abbiamo guidato la classifica ma gli infortuni giocatori importanti: D. Salerno, S. Riitano, M. Galati, G. Menniti, G. Fraietta e le partenze improvvise di Hamdou e A. Ussia hanno condizionato il rendimento del gruppo nella fase cruciale del torneo. Questo non toglie la soddisfazione di aver portato a termine un campionato che ci ha visti tra i protagonisti.
Non c’è tempo per fermarsi. Adesso, dopo una breve e meritata pausa, ci tufferemo immediatamente nella preparazione della prossima stagione con l’obbiettivo, dopo un anno di transizione, di fare sempre meglio. Purtroppo anche la 2’ Categoria non è facile. Bisogna trovare le persone giuste in ogni settore puntando su giocatori e dirigenti umili che si calino nel campionato con serietà ed impegno.
Esprimiamo, infine, pubblicamente la nostra gratitudine a tutti coloro che sono stati protagonisti della buona riuscita della stagione: dirigenti, calciatori, sportivi, sponsor e l’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Pino Ussia”.

Fonte: FCD Città di Guardavalle 1975

Commenti
Loading...
X