JOY VOLLEY: Nuovo centro di avviamento allo Sport e alla pallavolo a Guardavalle Superiore dall’11 febbraio.

“L’apertura di un centro di avviamento allo sport è sempre un momento importante per i cittadini di una comunità, in particolare per i suoi giovani, spesso alla ricerca di un luogo dove poter socializzare, lontano dai pericoli della strada. Grazie alla collaborazione tra, l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Ussia e all’impegno dell’assessore Cicino, del dirigente scolastico prof. Mazza e del responsabile tecnico della Joy Volley Antonio Stella tutto ciò si è reso possibile.                                             

Inizio dei corsi è fissato per lunedì 11 febbraio

Risorsa per il territorio

“Un’attività  – ha sottolineato Antonio Stella – che rappresenta una risorsa per Guardavalle e per il territorio circostante, per le innumerevoli opportunità che offre, anche in ambito educativo e di inclusione sociale”.

Sport come maestro di vita

“Lo sport – ha ricordato Antonio Stella – è un maestro di vita per giovani. Insegna ad affrontare e a superare le difficoltà della crescita e a credere in se stessi, facendo affidamento sul duro lavoro quotidiano per raggiungere i propri sogni e mantenendosi lontani dalle tentazioni di scorciatoie, spesso pericolose”.

L’associazione sportiva “Joy Volley” è riconosciuta da parte del Coni come “Centro Coni – Orientamento e avviamento allo sport”.Si tratta di un progetto, realizzato dal Coni su tutto il territorio nazionale che ridisegna il modo di fare sport durante il pomeriggio. Tale progetto, è volto ad offrire ai bambini/ragazzi dei luoghi ideali in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile.

I Tecnici

Sono adeguatamente formati e aggiornati presso le scuole regionali dello sport del Coni e della Fipav sono in grado di offrire ai bambini/ragazzi percorsi differenziati per fasce d’età e che tengono conto delle tappe dello sviluppo psico-fisico di ciascuno.

Gli stessi tecnici, sono anche aggiornati ai temi dell’inclusione, ai valori dello sport, ai corretti stili di vita e alla valorizzazione del talento.

Il Progetto

Relativamente all’attività motoria e ai corsi di pallavolo, le attività differenziate per fasce d’età a partire dai 4 anni,  offrono a tutti la possibilità di praticare lo sport secondo percorsi tesi all’inclusione, attraverso un’attività adattata, ma anche alla valorizzazione del talento contemplando quel sano agonismo funzionale al percorso di crescita individuale e sportiva dei ragazzi, contrastando il drop-out.

Il programma richiede una frequenza di due volte a settimana presso la palestra dell’Istituto Comprensivo di Guardavalle Superiore con i seguenti orari:

Lunedì e il Mercoledì dalla ore 17 alle ore 18 scuola primaria (Elementare) .
Dalle ore 18 alle ore 19,15 scuola secondaria (Media e superiore).
Si può venire ad effettuare una prova in maniera gratuita e senza impegni.

Commenti
Loading...
X