Riscuote la pensione e viene derubato

Un uomo aggredito a Guardavalle

Era andato a riscuotere la pensione all’ufficio postale, come ogni mese, ma mentre era in procinto di rientrare a casa è stato aggredito d a uno sconosciuto e derubato. È quanto accaduto nella mattinata di ieri nel centro storico di Guardavalle ad un anziano del posto. L’uomo, dopo essersi recato alle Poste, ha fatto ritorno a casa dove ha trovato un’amara sorpresa, perché ad attenderlo vicino alla sua abitazione c’era un malintenzionato. Lo sconosciuto, a quanto pare un ragazzo non armato, lo ha aggredito con l’intenzione, concretizzatasi, di portargli via il portafoglio nel quale il pensionato aveva riposto i soldi da poco ritirati. Fortunatamente l’anziano non ha riportato lesioni dalla brutale aggressione e si è rivolto ai carabinieri della Stazione di Guardavalle, denunciando l’accaduto. L’uomo, ascoltato dai militari, non sarebbe stato in grado di riconoscere il suo aggressore, ma i carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini per risalire all’identità del soggetto. Non è chiaro se l’uomo abbia seguito l’anziano dall’ufficio postale fino casa, saranno gli accertamenti dei carabinieri a stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Non si può escludere tuttavia che l’aggressore conoscesse la sua vittima, che sapesse che l’anziano si era recato alle Poste e che lo attendesse vicino casa proprio allo scopo di rapinarlo. Un episodio, quello accaduto a Guardavalle, simile a tanti altri casi che si verificano ai danni degli anziani, spesso vittime di malintenzionati che li aggrediscono per impossessarsi della pensione. Un modus operandi molto comune e che in molti casi sfocia in lesioni anche gravi nei confronti della vittima designata. Fortunatamente in questo caso, l’anziano è rimasto incolume, nonostante il forte spavento provato.

Fonte: Gazzetta del Sud – Letizia Varavo

Commenti
Loading...
X