Rotatoria nei pressi di Guardavalle Marina – Nota del Sindaco

Buona serata a tutti voi, cari concittadini.

Voglio mettere a conoscenza di tutti voi il lavoro che l’Amministrazione comunale sta portando avanti da quasi un anno per la problematica della strada 106 nel tratto che va da Guardavalle a Santa Caterina.

I tanti morti che abbiamo dovuto pagare negli anni sulla strada della morte e la sua pericolosità ci hanno spinto a chiedere diversi incontri con i Responsabili ANAS Regionali che, sinceramente, ci hanno sempre ascoltati ed anche consigliati sugli atti amministrativi che potevano essere valutati positivamente.

Naturalmente, il progetto presentato nei giorni scorsi, volto a migliorare la sicurezza del nostro tratto, non è la soluzione che ci aspettavamo ,ma ci piacerebbe un giorno che si realizzasse una nuova strada, ma vi assicuro che, in questi anni, ho lottato nelle tante riunioni fatte insieme agli altri Sindaci del Comprensorio per una soluzione definitiva e soprattutto di sicurezza totale del tratto da Guardavalle a Soverato.

Tutti noi, sindaci e amministrazioni, stiamo lavorando affinché il Governo possa valutare la soluzione sperata ma, intanto, abbiamo presentato questo progetto per provare a garantire la sicurezza stradale.

Il progetto ha come obiettivo la messa in sicurezza dell’intersezione mediante la realizzazione della rotatoria.

In particolare, tale intervento si rende necessario per la presenza di due intersezioni tra la strada SS 106 Ionica e gli accessi con strade comunali a servizio dell’isola ecologica comunale e dell’impianto di depurazione comunale, nonché con attività produttive.

L’inserimento della rotatoria consente di migliorare sensibilmente la sicurezza del tratto stradale, in virtù della triste statistica sugli incidenti stradali della SS 106 Ionica, con 13 vittime solo nel tratto di strada interessato dal presente progetto. Inoltre, l’inserimento della rotatoria consentirebbe l’ingresso per i veicoli provenienti da Guardavalle sia per l’isola ecologica che per la strada comunale di collegamento all’impianto di depurazione.

Ad oggi l’accesso per i veicoli provenienti da Guardavalle è vietato dalla presenza della striscia continua; inoltre, la strada comunale di accesso al depuratore è anche utilizzata per l’accesso a diverse attività tra cui una meccanica, un’attività turistico-ricettiva, oltre a varie abitazioni rurali.

Per cui, l’inserimento di un’unica rotatoria consentirebbe l’eliminazione di tre intersezioni ad oggi presenti lungo il tratto di SS 106 Ionica consentendo di rendere molto più sicuro il tratto stesso.

Per di più, la presenza della rotatoria posizionata al centro del rettilineo fungerebbe da dissuasore di velocità riducendo la velocità di percorrenza e, di conseguenza, riducendo al minimo la frequenza di incidenti.

fonte https://www.facebook.com/pino.ussia.3
Commenti
Loading...
X