Salgono a 114 i casi positivi di Coronavirus in Calabria. Riscontri a Caulonia e Gasperina

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 1165 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 114 (+25 rispetto a ieri), quelle negative sono 1051.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: 9 in reparto; 3 in rianimazione; 8 in isolamento domiciliare
– Cosenza: 16 in reparto; 4 in rianimazione; 7 in isolamento domiciliare
– Reggio Calabria: 16 in reparto; 3 in rianimazione; 25 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 1 deceduto
– Vibo Valentia: 4 in isolamento domiciliare
– Crotone: 4 in reparto; 13 in isolamento domiciliare

I soggetti in quarantena volontaria sono 4666, così distribuiti:
– Cosenza: 1250
– Crotone: 367
– Catanzaro: 425
– Vibo Valentia: 489
– Reggio Calabria: 2135

Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 8419.
Bollettino aggiornato alle ore 17 del 17/03/2020

Apprensione a Caulonia, paese non molto distante da Guardavalle, dove si teme che la signora riscontrata positiva al tampone, possa aver diffuso il contagio ai propri figli e parenti. Fortunatamente gli operatori sanitari che ne sono venuti a contatto sono risultati negativi al tampone. Resta comunque alto il livello di attenzione sia nel paese che in quelli circostanti.

Il Sindaco di Gasperina Gregorio Gallello ha pubblicato un video messaggio su Facebook per annunciare il primo caso di positività nel proprio comune. Si tratta di un operatore sanitario che è stato contattato telefonicamente dal primo cittadino per avere maggiori informazioni sui contatti che l’uomo ha avuto in modo da valutare gli interventi necessari a limitare il contagio nella popolazione.

Intanto si raccomanda a chiunque voglia chiedere informazioni o in caso di sintomi sospetti di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria. Infine, si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.

Commenti
Loading...
X